Conosci la posizione delle dita sul Sax?

  admin   Set 26, 2011   Eventi   Commenti disabilitati su Conosci la posizione delle dita sul Sax?

Da oggi la Scuola di Musica Najma vi propone dei suggerimenti pratici e visibili attraverso delle foto esplicative, per suonare correttamente ogni strumento. Ecco il sax.

Come potete vedere dalla foto, per impugnare correttemente il SAX basta tenere le dita a martelletto, non dritte, rilassate, braccia rilassate e non gonfiare le gote.

Il Sassofono come ben sapete è uno strumento a fiato quindi è importantissimo iniziare con una corretta respirazione diaframmale.

Per cominciare bisogna respirare immettendo l’aria nella pancia senza alzare le spalle, questo ci consentirà di avere un sostegno del suono migliore e di stancarci molto meno.

Il passo successivo è l’emissione del suono. Si comincia con la sola parte iniziale dello strumento cioè con l’imboccatura e il chever su cui l’imboccatura viene infilata.

Bisogna poggiare i denti superiori sull’ imboccatura e, con il labbro inferiore, formare una guaina che coprendo i denti, diventi un appoggio per l’ancia che è la parte vibrante della imboccatura.

A questo punto non ci rimane che imboccare correttamente, inserendo poco più di un terzo dell’imboccatura all’interno della bocca stessa e, respirando correttamente, far vibrare l’ancia.

Una particolare attenzione va prestata alle gote che, non andrebbero mai gonfiate anche se vedrete sicuramente Sassofonisti che non rispettano del tutto questa regola che, non è solo estetica ma anche funzionale ad una corretta emissione del suono.

Questo esercizio è consigliabile eseguirlo davanti ad uno specchio controllando che nell’esecuzione siano rispettati tutti i consigli sin qui esposti.

 

  • Najma – Corsi di Musica a Roma

    Piazza di Porta Portese, 7,
    00153 – Roma
    Tel. 06 58 33 40 06
    Cel. 348 88 46 590
    info@najma.it

  • Sergreteria

    Lun - Ven
    9.45 – 12.45 e 13.30 – 20.00.
    Sab - Dom
    348.8846590 - 06.5833400

  • Giorni di Lezione

    Dal lunedì al venerdì
    dalle ore 10 alle ore 22.

    I giorni vengono assegnati in base alle esigenze della Scuola.

    Gli orari vengono stabiliti concordando le esigenze della Scuola con quelle degli allievi.