Sax o clarinetto?

  admin   Dic 15, 2012   Eventi   Commenti disabilitati su Sax o clarinetto?

Il sax è uno strumento magico. Avete mai visto in qualche vecchio filmato suonare John Coltrane o Charlie Parker? L’emozione che suscitano è incredibile e se siete tra quelli che amano queste emozioni allora siete nel posto giusto. Woody Allen invece è di solito un regista ma nel tempo libero va in giro per il mondo a suonare il clarinetto con la sua band. Sei tra quelli che amano il clarinetto e il sax e vogliono iniziare a suonare? A qualsiasi età è il momento giusto, basta essere animati da una grande passione.

La scuola di Musica Najma vi offre corsi per principianti, intermedi e avanzati e a qualsiasi età è bello tuffarsi in una nuova esperienza, i nostri insegnanti ti aiuteranno a scoprire i segreti di questo strumento fantastico. In questo corso vengono impartite lezioni di apprendimento tecnico dello strumento, cultura musicale e contemporaneamente lezioni di pratica dell’improvvisazione con approfondimenti degli aspetti ritmici, armonici e formali.

Ma qual è la differenza tra sax e clarinetto? L’imboccatura del sassofono è più grande di quella del clarinetto, ha una camera interna più ampia e non ha gli incastri coperti da tappi dell’imboccatura di un clarinetto, poiché il collo del sassofono si inserisce nell’imboccatura, mentre l’imboccatura del clarinetto è inserita nella cassa. La differenza più importante tra l’imboccatura di un sassofono e quella di un clarinetto è che l’imboccatura del sassofono dovrebbe essere inserita nella bocca con un angolo minore o piatto rispetto a quella del clarinetto.

  • Najma – Corsi di Musica a Roma

    Piazza di Porta Portese, 7,
    00153 – Roma
    Tel. 06 58 33 40 06
    Cel. 348 88 46 590
    info@najma.it

  • Sergreteria

    Lun - Ven
    9.45 – 12.45 e 13.30 – 20.00.
    Sab - Dom
    348.8846590 - 06.5833400

  • Giorni di Lezione

    Dal lunedì al venerdì
    dalle ore 10 alle ore 22.

    I giorni vengono assegnati in base alle esigenze della Scuola.

    Gli orari vengono stabiliti concordando le esigenze della Scuola con quelle degli allievi.