CV di Marta Neri

Studi

Diplomata nel 1998 presso il Liceo Classico Statale Virgilio di Roma con votazione 46/60

Dal 1999 al 2002 iscritta presso la facoltà di filosofia dell’Università La Sapienza di Roma.

Dal 2003 studia canto, prima col maestro Nando Citarella, poi alla “Saint Louis School of Jazz” di Roma.

Dal 2009 al 2010 studia Pianoforte con il maestro Alessandro Gwis.

Dal 2010 studia chitarra, armonia ed improvvisazione jazz con il maestro Francesco Mazzeo presso la scuola NAJMA.

Nel 2014 partecipa al seminario intensivo (48h di lezione)  tenuto dalla cantante Cinzia Spata all’interno della manifestazione “Fara Music Festival”.

 

Esperienze lavorative nella musica

Dal 1996 al 1997 cantante solista del gruppo cover soul e r’n’b “Better than nothing”, gruppo costituito da dieci elementi, con il quale è andata in tour nel Salento(Puglia), suonando a Torre dell’Orso, S. Foca, e nella rocca di Otranto (LE).

Nel 1998 cantante solista dei “Duma”. Il gruppo ha proposto brani originali, ispirati al rock indipendente in alcuni locali di Roma.

Nel 1999 corista del gruppo reggae “Roots”.

Dal 2000 cantante solista dei “Blu”. Il gruppo propone sia brani originali ispirati al “progressive” italiano che cover blues e standard jazz, suonando dal vivo al Classico di Roma.

Dal 2002 collabora con il gruppo di musica popolare del Sud Italia “Auriko” con il quale, oltre a numerose esperienze dal vivo a Roma e provincia, nel febbraio 2004 ha suonato insieme a Nando Citarella al concerto in Piazza Duomo a Milano per la festa di chiusura del carnevale Ambrosiano e a maggio del 2006 alla manifestazione “La Fête des Italliennes” organizzata dal comune di Sete (Montpellier – Langue d’Oc/Rousillon, France) assieme al gruppo di Nando Citarella “i Tamburi del Vesuvio” e al gruppo di musica popolare siciliana “Una avant’all’una”.

A luglio del 2006, sempre con il gruppo Auriko, ha suonato per la pro loco di Avigliano (PZ) e ha autoprodotto un CD uscito nel novembre del 2005 che tenta di combinare l’uso di nuovi strumenti e sonorità al lavoro di ricerca sulle radici etniche. Sempre con il gruppo Auriko ha registrato per la Tv Sat 2000 numerose apparizioni nei locali di Roma e provincia e nel 2008 ha partecipato alla manifestazione organizzata dall’estate romana “Buon appe’mito” nel parco del laghetto dell’Eur.

Dal 2004 è cantante solista dei “Minim’art”. Il gruppo propone un repertorio piuttosto eterogeneo, composto da alcuni brani originali, sia cantati che strumentali, ispirati alla musica popolare dell’est Europa, del Suditalia e del Mediterraneo e ha fatto numerose esperienze dal vivo sia in piccoli teatri e in numerosi locali di Roma e provincia, sia in manifestazioni di piazza.

Nel Giugno 2004, con Minim’art” partecipato al festival Intermundia a Piazza Vittorio (Roma). Nel Luglio del 2005 si è esibita nella rassegna “Villa Celimontana” a Roma.

Nell’estate del 2006 ha partecipato, sempre insieme al gruppo, al concorso “Martelive” arrivando alle fasi finali della selezione.

Nel 2007 si è esibita presso l’Auditorium del Museo degli Strumenti Musicali di Roma e, sempre nello stesso anno, esibiti BioFiera di Roma.

Nel Marzo 2007 si è esibito con il suo gruppo nella Rassegna “March on stage” organizzata dalla FEDIM (Federazione Italiana Musicoterapia) all’Hard Rock Cafè di Roma e, nell’estate del 2007

in Piazza della Bocca della Verità durante la manifestazione della Notte Bianca della solidarietà a Roma.

A luglio e in agosto del 2008 il gruppo si è esibito nella Terrazza dell’Angelo all’interno della manifestazione “Notti animate a Castel Sant’Angelo” e per la manifestazione dell’estate romana “Qui Ci Vivo Anch’io” a Piazza G.Mosca, Roma

Nel 2010 ha tenuto un concerto all’ Auditorium Centre Culturel Saint Luis de France.

Nel 2008 ha partecipato ad altre repliche dello spettacolo tenutesi all’Auditorium di Santa Chiara a Roma e in diverse scuole della città.

Da Giugno del 2008 collabora con il gruppo di musica romana “Li Magnaccioni” con cui si è esibita in feste di piazza e, in luglio, presso la Terrazza dell’Angelo, all’interno della manifestazione “Notti animate a Castel Sant’Angelo (Roma).

Formazioni jazz

Ha collaborato con: Francesco Mazzeo, Paolo Innarella, Alessandro Gwis, Marco Loddo, Luca Fattorini, Gianluca Casadei, Simone Branchesi, Matteo Montaldi, Sergio di Leo, Tony Formichella, Claudio Sbrolli, Vincenzo Florio, Mauro Verrone, Ivano Nardi, Carolina Gentile, Armando Sciommeri.

Da Febbraio del 2009 forma col chitarrista Maurizio Piccioli “I Piccioli e Neri”, il cui repertorio spazia dagli standard Jazz alla bossa nova.

Ha partecipato alla formazione del gruppo Tiresia raptus con il quale ha inciso un disco uscito per la blood rock records  a Febbraio del 2012

Nel settembre 2014 ha suonato ad Atene in vari concerti di musica popolare italiana.

Da settembre del 2014 collabora con Francesco Mazzeo e Carolina Gentile al progetto “Anomalo Trio” che tenta una ricerca e una sperimentazione sull’improvvisazione come linguaggio emotivo. Ci siamo esibiti presso “Eutropia” all’interno della manifestazione “Resistenza Jazz”.

Nel Teatro

Nel 2000 ha partecipato al laboratorio teatrale del Blackgull Theatre di Roma, a S.Lorenzo, corso tenuto da Cecilia Errede, finalizzato alla messa in scena dello spettacolo “Carmilla”, tratto dal racconto omonimo di Le Fanu, presso “La Scola”.

Nel 2001 ha partecipato allo stage intensivo tenuto da Gary Brackett del Living Theatre a Bologna, con la partecipazione di  Judith Malina e finalizzato alla messa in scena del testo del Living Theatre “7 meditazioni sul sadomasochismo politico”.

Nel 2002 ha partecipato al laboratorio teatrale tenuto da Gian Paolo Nerini, Cecilia Errede e Maurizio Catania presso la palestra popolare di S.Lorenzo finalizzato alla realizzazione dello spettacolo “kaos e quotidiano”, basato sulle improvvisazioni dei partecipanti e svoltosi nella piazza del mercato di S.Lorenzo a Roma.

Dal 2003 fa parte della compagnia “i Cartonauti” fondata da Gian Paolo Nerini, che ha portato in scena lo spettacolo “Cartoonia” con il quale ha vinto un concorso promosso dal XII Municipio di Roma.

Con la compagnia “I Cartonauti” si è esibita presso:

Il teatro “Piccolo Re di Roma”, Roma 2004;

Festa della Liberazione a Villa Mercede, Roma 2004;

Circolo degli Artisti, Roma 2005;

Zoobar, Roma 2005;

auditorium di S.Chiara, Roma.2006;

Beba do Samba, S.Lorenzo, Roma 2006/2007;

Festa cittadina de “L’unità”, Roma-2006;

Circolo Vizioso, Roma-2006;

Rai Futura all’interno del programma “Iscandar”, 2007;

Villa Carpegna, Roma 2007;

Bioparco – Roma 2008;

Gente di Cartoonia,2008.

Nel Dicembre 2004 ha partecipato alla messa in scena dello spettacolo “Il Ritratto del Dott. Gachet”, testo originale di Graziano Graziani, regia Riccardo Frezza, presso il “Rialto S. Ambrogio”, Roma, con il collettivo teatrale “Gramigna”, all’ interno della rassegna “Ubu Settete” .

A maggio/luglio 2005 scritturata come attrice/cantante per lo spettacolo diretto e prodotto da Daniel Lifschitz “Israel dove vai?” è andata in scena sia presso la Chiesa Anglicana di via del Babuino a Roma sia durante una manifestazione estiva, di piazza, organizzata dal Comune di Rocca Priora

A settembre/ottobre 2005 scritturata dalla compagnia Piera Degli Esposti (Ass. “Teatro 91”) come attrice, per il progetto I.S.M.E.A., “Giornata Nazionale della Cultura che Nutre” si è esibita in teatri di strada ad Aosta, Milano, Ancona, Roma, Cosenza, Palermo con lo spettacolo “Re Artù e i Cavalieri della Sana Tavola Rotonda” nel ruolo di Ginevra.

Sempre nel 2005 ha partecipato alla messa in scena dello spettacolo “Nosferatu, l’Inestinto” libera interpretazione del film per il laboratorio tenuto da Giampaolo Nerini.

Nel 2006 ha composto il commento musicale dello spettacolo teatrale “il Soldato Napoletano”, testo tratto da una favola italiana raccolta da  Italo Calvino, regia e adattamento di Federica Migliotti, compagnia “Teatroviola”, lo spettacolo è andato in scena presso la discoteca di Stato all’intero d’una rassegna organizzata per la VII edizione della “Settimana della Cultura”.

Nell’estate del 2007, con la compagnia di Nerini, ha partecipato alla realizzazione e alla messa in scena dello spettacolo per bambini “Le Avventure del Bandito Supergigi”, spettacolo  sul riciclaggio dei rifiuti e il rispetto per l’ambiente, promosso dall’associazione culturale KarmaKomics della quale fa parte con repliche tenute a:

Villa Carpegna, Roma;

Teatro San Genesio, Roma;

Bioparco – Roma;

Gente di Cartoonia, Abbadia S.Salvatore (SI);

Dal 2008 “Supergigi”, diventato uno spettacolo musicale grazie alla collaborazione con il gruppo dei “RAGGI FOTONICI” tiene repliche a:

Auditorium San Domenico, Roma

Cartoon Fest- Fiera di Piacenza

Nell’estate del 2008 ha partecipato come attrice nel cortometraggio “Amor fatal”, che, con la regia di Fabio Greco, ha partecipato al festival di Verdicaro, arrivando terzi.

Insegnamento

Dal 2006 insegna canto presso la FEDIM (Federazione Italiana di Musicoterapia) e, dal 2008 presso NAJMA, a Roma, tenendo sia lezioni individuali sia laboratori di gruppo sull’espressione e il canto.

Insieme a Stefano Martini, presidente dell’Associazione, mi sono occupata dei corsi di aggiornamento per gli insegnanti presso il 159° circolo didattico Magliana (Santa Beatrice, Pirandello e la scuola media Quartararo) Il corso si è svolto all’interno di un circolo didattico dove la FEDIM e NAJMA erano già attive con gli alunni delle scuole realizzando progetti di musicoterapia finanziati dalla Regione Lazio.

Da ottobre del 2011 conduce, sotto la supervisione di Stefano Martini, un intervento di musicoterapia rivolto ad un adolescente autistico.

Lingue

Ottima conoscenza della lingua inglese.

Buona comprensione dello spagnolo e del portoghese.

Livello base di greco moderno.

  • Najma – Corsi di Musica a Roma

    Piazza di Porta Portese, 7,
    00153 – Roma
    Tel. 06 58 33 40 06
    Cel. 348 88 46 590
    info@najma.it

  • Sergreteria

    Lun - Ven
    9.45 – 12.45 e 13.30 – 20.00.
    Sab - Dom
    348.8846590 - 06.5833400

  • Giorni di Lezione

    Dal lunedì al venerdì
    dalle ore 10 alle ore 22.

    I giorni vengono assegnati in base alle esigenze della Scuola.

    Gli orari vengono stabiliti concordando le esigenze della Scuola con quelle degli allievi.